Frassino

Fraxinus excelsior

Il magico

Non c’è da stupirsi che i nostri antenati fossero convinti delle molte qualità utili del frassino. Nella mitologia germanica questo albero era considerato il centro dell’universo: con la chioma come legame al cielo e le radici come legame agli inferi. Si riteneva che il frassino fosse in grado di scacciare le sventure e che la sua corteccia potesse chiudere le ferite aperte. Ciò è dovuto probabilmente all’elevato contenuto di sostanze concianti nella corteccia. Il frassino, detto anche frassino comune, cresce prevalentemente nell’Altopiano e nel Giura orientale, soprattutto nelle zone umide tra i 400 e gli 800 metri di altitudine. Grazie alle sue radici saldamente ancorate, il frassino è un eccezionale stabilizzatore di pendii a rischio di smottamento, specialmente sulle rive di ruscelli e fiumi. Negli ultimi anni i frassini sono stati spesso colpiti dal fungo chalara fraxinea, che porta alla morte la maggior parte degli alberi infestati.

Utilizzo

Il legno del frassino è duro e resistente, facilmente lavorabile e particolarmente elastico. Grazie a queste caratteristiche è considerato un legno pregiato. Il legno di frassino svizzero è adatto per la produzione di attrezzi sportivi come slittini, manici di attrezzi, pannelli di truciolato e anche mobili, soffitti, pareti e pavimenti. Il suo legno è così flessibile da essere utilizzato anche per la costruzione di archi.

Cosa stai cercando?