Buoni argomenti per progettare e costruire in legno

Chi vuole costruire in modo sostenibile, estetico, efficiente e flessibile, costruisce con legno della regione.

Nei nostri boschi giace sopito un grande potenziale: il legno del nostro Paese possiede infatti straordinarie capacità. Sia il legno che cresce nei boschi che quello che è stato utilizzato nell’edilizia assorbe il gas a effetto serra CO2 facendo sì che l’aria svizzera resti pulita così com’è adesso. Questa materia prima così versatile e altamente resistente viene lavorata secondo la tradizione artigiana con tecniche innovative e intelligenti realizzando prodotti altamente qualitativi.

Il legno svizzero è una materia prima preziosa che cresce localmente ed è un materiale ideale per la costruzione di case, architettura, interior design, product design e molte altre applicazioni. Abbiamo raccolto qui di seguito alcuni dei numerosi argomenti a favore del legno svizzero.

Argomenti a favore del legno svizzero


Il legno è ecologico

Il legno è una risorsa rinnovabile. Con una gestione sostenibile il bosco resta disponibile per le generazioni future. Il numero di alberi nel bosco svizzero è abbastanza elevato da permettere al legno svizzero di garantire appieno i suoi vantaggi ecologici. Il legno richiede un consumo minimo di energia, sia durante la costruzione che il mantenimento e infine anche durante la demolizione. Trasporti brevi, peso ridotto e lavorazione a elevato risparmio energetico rendono il legno svizzero un materiale di costruzione ecologico di prima qualità. Inoltre, il legno dispone anche di ottime qualità termiche: se messa a confronto con una costruzione massiccia, una costruzione in legno raggiunge il valore di isolamento termico di una parete massiccia due volte più grande. Le costruzioni in legno sono quindi le migliori per quanto riguarda standard di alta efficienza energetica, come Minergie e Passivhaus.

Il legno è economico

Chi costruisce con legno svizzero risparmia sulle spese di cantiere e di manutenzione. La prefabbricazione accorcia i tempi di costruzione, risparmia installazioni costose nel cantiere e, non da ultimo, riduce gli interessi intercalari. Poiché il legno è relativamente leggero, il trasporto dallo stabilimento al cantiere e l’impiego di macchine da costruzione diventa più economico. Inoltre, una costruzione in legno ha bisogno di meno fondamenta e questo conviene soprattutto nel caso di terreni difficili. L’intera costruzione grezza solitamente viene svolta dalla stessa azienda e questo fa sì che vengano meno interfacce legate alla progettazione e costosi tempi d’attesa. Le fasi di pianificazione e costruzione e quindi la direzione dei lavori diventano più semplici. Impiegando legno svizzero le distanze di trasporto diventano più brevi e i processi più veloci: anche questo si ripercuote in modo positivo sull'economia.

Il legno è intelligente

Il legno è all’altezza delle più elevate esigenze tecniche e ha una struttura portante sorprendentemente capace e ingegnosa. Se sollecitato in senso parallelo alle fibre, il legno sopporta carichi quattro volte più elevati che se sollecitato perpendicolarmente a esse; inoltre, batte persino il calcestruzzo nella prova di compressione. È possibile individuare ed eliminare in modo preciso difetti e crepe con ultrasuoni o raggi X: così facendo ne deriva un materiale di costruzione omogeneo e prestante. Legno lamellare, compensato, pannelli in fibra o di truciolato garantiscono qualità, sicurezza ed economia della costruzione.

Il legno è sensuale

Il legno ha una bellezza senza tempo, perché sfiora i sensi, è vivo, caldo e respira. Il legno è al tempo stesso unico e vario in colore e struttura, come solo la natura può fare. Il legno è estetico, sia da solo sia insieme ad altri materiali. Molti esempi nella storia dell'architettura mostrano quanto possa essere affascinante il gioco di superfici lisce e fredde combinate con la vitalità del legno. E proprio nei tempi più recenti questa materia prima sta vivendo un ritorno come materiale di costruzione sensuale e sensato.

Il legno è versatile

Il legno permette un’ampia libertà d’azione creativa. La sua elasticità e l’elevata capacità portante in relazione al peso proprio fanno del legno un materiale edile ideale per architetture straordinarie. Scomposto e nuovamente assemblato per formare travi in legno lamellare, è in grado di sostenere campate che in passato erano state realizzate solo in acciaio. Il legno può assumere quasi qualsiasi forma.

Il legno è duraturo

Le costruzioni in legno hanno una durata di vita quasi illimitata, posto che vengano trattate in modo adeguato. La misura più importante, soprattutto per le facciate, è proteggere il legno dall’umidità. Le misure per la protezione costruttiva del legno comprendono un tetto sporgente e la protezione del basamento dagli spruzzi d’acqua: in questo modo anche una facciata in legno non trattata sopravvive centinaia di anni. Naturalmente anche vento e intemperie lasciano tracce, ma non influiscono sulla durata di vita del legno.

Il legno è adattabile

Il legno si può usare in modo efficiente anche in combinazione con acciaio o calcestruzzo. L'acciaio viene utilizzato principalmente per nodi e collegamenti oppure per acquisire forza traente. Anche le unioni di legno e calcestruzzo consentono di ottimizzare le costruzioni, che coniugano così i vantaggi di entrambi i materiali. Per la sicurezza antincendio negli edifici si ricorre invece a una combinazione di materiali minerali con legno. Non vi è quindi praticamente alcun limite per le costruzioni in legno.

Il legno è sicuro

È vero: il legno brucia bene, ma grazie al suo grado di umidità, ha anche una bassa conducibilità termica e quindi brucia lentamente. A seconda della sezione, il legno conserva la propria capacità di carico più a lungo di calcestruzzo e acciaio. Quindi, anche se può sembrare paradossale, una costruzione in legno può offrire una protezione migliore per quanto riguarda la sicurezza antincendio rispetto a una costruzione massiccia. Il presupposto è che vengano prese le opportune misure costruttive, quali settori antincendio ottimizzati o tetti non infiammabili. Le prescrizioni antincendio in Svizzera, completamente aggiornate nel 2015, lasciano le necessarie libertà per la costruzione con legno e garantiscono comunque una protezione antincendio ottimale.

Il legno è confortevole

L’involucro dell’edificio decide il comfort abitativo e lavorativo in una casa. Il legno fa bene all’uomo e all’ambiente, perché una parete in legno respira, bilancia l’umidità negli ambienti interni e fornisce un clima piacevole in inverno e in estate.

Cosa stai cercando?