«Tutta la famiglia si sente a suo agio. Vivere nel legno di casa propria procura una piacevole sensazione.»
«Tutta la famiglia si sente a suo agio. Vivere nel legno di casa propria procura una piacevole sensazione.»
«Costruiamo in modo adatto alle generazioni future, con particolare attenzione per la salute e la protezione del clima.»
«Costruiamo in modo adatto alle generazioni future, con particolare attenzione per la salute e la protezione del clima.»
«So da dove provengono gli alberi. I miei collaboratori provvedono alla qualità e l'economia locale ne beneficia.»
«So da dove provengono gli alberi. I miei collaboratori provvedono alla qualità e l'economia locale ne beneficia.»
«Di certo, il Legno Svizzero non richiede lunghi trasporti. Ci sono dunque meno autocarri sulle strade.»
«Di certo, il Legno Svizzero non richiede lunghi trasporti. Ci sono dunque meno autocarri sulle strade.»
«Abbiamo una delle leggi forestali più severe al mondo. Non si abbattono mai più alberi di quanti ne ricrescono!»
«Abbiamo una delle leggi forestali più severe al mondo. Non si abbattono mai più alberi di quanti ne ricrescono!»
«L'abbattimento crea spazio per il novellame. Una cura oculata del bosco è possibile solo grazie alla vendita del legname.»
«L'abbattimento crea spazio per il novellame. Una cura oculata del bosco è possibile solo grazie alla vendita del legname.»

Richiedete Legno Svizzero!

Le consumatrici e i consumatori hanno molto più influsso di quanto credono. Vale perciò la pena di passare all'azione. Chi richiede la provenienza del legno o il «marchio d'origine Legno Svizzero» nel negozio specializzato, presso il servizio clienti o presso l'artigiano, sarà senz'altro ascoltato.

Una possibilità di richiedere Legno Svizzero può essere avanzata anche in un progetto di committenza pubblica, per esempio nell'ambito dell'assemblea comunale. Il Comune è in fatti sovente proprietario di boschi, ai sensi della sostenibilità dovrebbe prediligere brevi distanze di trasporto e sostenere l'industria locale. In qualità di cittadini e contribuenti, esigete che il vostro Comune costruisca con Legno Svizzero.

Qui avete la possibilità d'informarvi sul «marchio d'origine Legno Svizzero»:

  • Falegnami
  • Carpentieri
  • Negozi
  • Prodotti di legno
  • Comune

Volete una cucina fatta di legno.

Al costruttore di cucine della regione, chiedete se offre la cucina dei vostri sogni con il «marchio d'origine Legno Svizzero».

Il costruttore di cucine non è contraddistinto dal marchio; dichiara però che eseguirà il lavoro con Legno Svizzero.

Naturalmente volete Legno Svizzero. Spiegate che, nella veste di cliente, potete averne la certezza solo se l'azienda o il prodotto presenta un marchio d'origine.

Il costruttore di cucine vi rende attenti sui prezzi del Legno Svizzero.

A voi importa anzitutto che nella vostra cucina ci sia legno indigeno dei nostri boschi. È bene sapere da dove viene la materia prima naturale!

Per la nuova generazione, aggiungete un piano alla vostra casa unifamiliare: naturalmente con legno.

Chiedete al vostro costruttore in legno se la sua impresa è contrassegnata con il «marchio d'origine Legno Svizzero».

Il costruttore reputa che l'impiego di legno svizzero comporterebbe costi più elevati.

Non è detto: in moltissimi casi, i derivati del legno prodotti in Svizzera con legno dei boschi svizzeri presentano lo stesso prezzo del legno importato. Nel dubbio, fatevi fare un'offerta comparativa. Il costo del materiale in sé influisce solo minimamente sui costi complessivi di un progetto edilizio. Se poi la scelta del legno svizzero dovesse essere un po' più cara, in genere si tratta solo dell'uno per cento circa del totale dei costi di costruzione. Si tratta di denaro ben investito nell'ambito abitativo, giacché in ogni caso vi permette di ottenere notevoli valori aggiunti: elevata qualità artigianale, un buon servizio a tutti i livelli e un bilancio ecologico di prima categoria.

Avete ereditato un terreno edificabile e progettate di costruire una casa plurifamiliare Minergie di legno.

Nel caso ideale, scegliete un architetto familiarizzato con l'edilizia del legno e le sue caratteristiche. Avete pure la possibilità di scegliere direttamente un sistema costruttivo in legno o un'impresa di costruzioni in legno contraddistinta con il «marchio d'origine Legno Svizzero». Riceverete informazioni e consulenza presso federlegno.ch, 091 946 42 12

Nella vostra casa unifamiliare installate un impianto di riscaldamento a pellet.

Richiedete al vostro fornitore (per esempio la segheria nei vostri paraggi) pellet di qualità di produzione svizzera.

Vi trovate davanti allo scaffale e volete a tutti costi un tagliere di legno.

Non si trovano prodotti con il marchio: Chiedete invano al personale di vendita e decidete di approfondire l'argomento con un gentile E-Mail al dettagliante.

Per la staccionata del vostro giardino ci vogliono assi nuove.

Nel mercato dell'edilizia c'è una vasta scelta di assi ricavate da vari legni e di origine diversa. La vostra decisione è caduta sul legno di larice resistente alle intemperie, naturalmente d'origine svizzera. Il venditore ve lo mostra, ma non c'è il marchio d'origine. Chiedete di vedere il gerente della filiale e ne parlate seriamente con lui, affinché dimostri alla direzione l'utilità di dichiarare in modo univoco la provenienza dei prodotti.

Vi trovate in un elegante negozio di mobili e cercate un tavolo da pranzo per i vostri banchetti con gli amici.

Quello che preferite è il tavolo d'acero piallato. Purtroppo non si sa da dove viene il legname, o forse sì? Fortunatamente, sulla descrizione del prodotto si vede il «marchio d'origine Legno Svizzero». Rivolgendovi al personale, ringraziate il negozio e dichiarate che il tavolo vale il suo prezzo.

Comprate al vostro figlioccio una bella scacchiera di legno nel laboratorio protetto del villaggio.

In tale occasione chiedete del «marchio d'origine Legno Svizzero». L'azienda non sa forse nemmeno della sua esistenza? Di quali sono i vantaggi che comporta? Promuoviamo il prodotto svizzero!

Come proprietario di una casa, vi trovate a dover sostituire le persiane.

Incaricate l'artigiano di cercare persiane di legno svizzero, poiché desiderate evitare che il legname sia trasportato su autocarro attraverso mezza Europa.

Arredate un ufficio semplice, ma dove va stipato parecchio materiale.

Le casse rappresentano una soluzione semplice ed economica per sistemare raccoglitori, libri e quant'altro. Indagate o fate una ricerca in Internet per trovare casse con il «marchio d'origine Legno Svizzero», che sono anche piuttosto belle!

Il Comune sottopone all'assemblea comunale il credito per una nuova sala polifunzionale.

Partecipate all'assemblea e perorate la causa di una costruzione in Legno Svizzero. Ciò non è in contraddizione alle normative in materia di appalti pubblici. Richiamate eventualmente l'attenzione sul fatto che il Comune stesso è proprietario di boschi (e può far richiesta del marchio d'origine) e che per motivi di sostenibilità dovrebbe puntar su trasporti brevi; quindi di tener conto di un'azienda regionale dotata del marchio d'origine anche per l'aggiudicazione.

Il vostro Comune intende risanare l'impianto di riscaldamento della scuola.

Proponete che si prenda in esame la variante di un impianto di riscaldamento a cippato, giacché il Comune è proprietario di aree forestali con elevata proporzione di latifoglie. Argomentate la provenienza del cippato direttamente presso le autorità, con una lettera ai lettori o nell'ambito dell'assemblea comunale. Il legname necessario potrebbe provenire dalla propria azienda forestale o da una dei dintorni, che porta già il «marchio d'origine Legno Svizzero»?

Nell'asilo infantile della vostra comunità lo spazio si fa stretto, si progetta dunque un ampliamento.

In veste di membro della commissione edilizia, vi procurate le linee guida per la costruzione con Legno Svizzero e cercate un buon esempio già realizzato. Nella riunione, illustrate ai colleghi i vantaggi che si traggono da un ampliamento con legno indigeno. La vostra documentazione contiene già dei contatti con costruttori in legno della regione.