«Il Comune serve da buon esempio quale committente. Cosa c'è di più appropriato che costruire per tutti con legno indigeno?»
«Il Comune serve da buon esempio quale committente. Cosa c'è di più appropriato che costruire per tutti con legno indigeno?»

Il legno svizzero è particolarmente opportuno per la committenza pubblica

I consumatori e i cittadini in uiscono più di quanto si pensi. In un centro specializzato o presso l'artigiano vale perciò la pena chiedere da dove proviene il legno che acquistate o per la costruzione e le niture della vostra casa. Anche un progetto edilizio pubblico o re l'occasione nell’assemblea comunale di esprimersi a favore di un'opera lignea con il «marchio d'origine Legno svizzero». Ciò non contravviene alle normative in materia di appalti pubblici. I comuni e i cantoni spesso sono proprietari di boschi e quindi con molte possibilità di scegliere la materia prima indigena legno per una nuova costruzione, una ristrutturazione o un ampliamento. La scelta di brevi distanze di trasporto e di aziende locali con il marchio d'origine per l'appalto si inserisce alla perfezione con la sostenibilità. Avete buone ragioni per richiederlo: il bosco ricresce e in Svizzera si produce legno unicamente in forma ecocompatibile.
Sul presente portale si trovano altri esempi di opere che derivano dalla «fabbrica solare Bosco svizzero».